«Per un patto educativo globale»

«Per un patto educativo globale»

CONVEGNO DI STUDIO
20-21-22/11/2020

Papa Francesco: «“Ricostruire il patto educativo globale per ravvivare l’impegno per e con le giovani generazioni, rinnovando la passione per un’educazione più aperta ed inclusiva, capace di ascolto paziente, dialogo costruttivo e mutua comprensione. Mai come ora, c’è bisogno di unire gli sforzi in un’ampia alleanza educativa per formare persone mature, capaci di superare frammentazioni e contrapposizioni e ricostruire il tessuto di relazioni per un’umanità più fraterna».

  • Prima sessione: «Tutto deflagra?»

Un’analisi – attraverso immagini – filmati – canzoni – della drammaticità di una rottura presente dentro se stessi, nelle relazioni interpersonali, nelle e tra le diverse tradizionali agenzie educative, nella società, nelle istituzioni, tra l’uomo e l’ambiente…..

  •  Seconda sessione: «”Perdersi” per ricostruire»

Una provocazione a “Perdersi” ascoltando e servendo le “attese della povera gente”, per un’educazione volta a ricostruire l’umano e umanizzare il mondo e la storia.

  •  – Terza sessione: «Il dinamismo educativo»

Un approfondimento del pensiero pedagogico di Papa Francesco: «L’educazione è una realtà dinamica… un peculiare genere di movimento, con caratteristiche che lo rendono un dinamismo di crescita, orientato al pieno sviluppo della persona nella sua dimensione individuale e sociale».

Relatori

  • Nunzio Bruno – giornalista ed esperto in comunicazioni sociali
  • Don Vito Piccinonna – direttore della Caritas diocesana di Bari-Bitonto
  • Don Antonio Mastantuono – consulente ecclesiastico nazionale UCID e ACAI

MATERIALI

Registrazione della Prima Sessione

Registrazione della Seconda Sessione

Registrazione della Terza Sessione

Sintesi dell’intervento di Nunzio Bruno

Sintesi dell’intervento di don Vito Piccinonna